· Città del Vaticano ·

Intervista alla suora responsabile per la Thailandia

Restituire dignità a donne e bambine vendute come oggetti

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
22 luglio 2021
Kanlaya Trisopa, delle suore del Sacro Cuore di Gesù di Bangkok, ricopre incarichi pastorali nella propria congregazione religiosa, mentre per l’arcidiocesi della capitale thailandese si occupa delle Comunità ecclesiali di base nelle parrocchie, oltre ad avere responsabilità di primo piano per Talitha Kum nel Paese asiatico. In questa intervista parla della propria missione. Cosa significa per te lavorare contro la tratta? Apprezzo questo lavoro perché mi fa sentire che la mia vita di consacrata è significativa per molte persone sofferenti in questo mondo. Ho l’opportunità di imparare molto di più su alcune impegnative questioni sociali. Mi piace aiutare gli studenti nelle scuole e condividere le mie conoscenze con i giovani nelle parrocchie, affinché non sottovalutino i pericoli ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno