· Città del Vaticano ·

Rapporto del Wwf alla vigilia del vertice della Fao

Ripensare il sistema alimentare

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
24 luglio 2021
Ginevra , 24. Per salvare la Terra è necessario ripensare il sistema alimentare globale, partendo dalla riduzione del consumo di carne e degli allevamenti intensivi per costruire un futuro fondato sull’agroecologia. Lo evidenzia un rapporto del World Wildlife Fund (Wwf), a pochi giorni da vertice della Fao sui Sistemi alimentari (UN Food Systems Pre-Summit), che si terrà a Roma dal 26 al 28 luglio prossimi. Il rapporto contiene numeri scioccanti sull’impatto della filiera alimentare sull’uso delle risorse naturali e sulla crisi ecologica già in atto. La quantità di carne prodotta è oggi quasi cinque volte maggiore di quella dei primi anni '60: in media nel mondo si consumano 34,5 chilogrammi di carne a testa l’anno, ma con grandi differenze tra i Paesi. In Italia il consumo medio è di quasi 80 ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati
Fino al 30 Settembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno