· Città del Vaticano ·

La partita del secolo

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg

17 giugno 1970 Italia-Germania 4 a 3

16 giugno 2020

Rivera e Mazzola raccontano


Cinquant’anni fa, il 17 giugno 1970, nello stadio Azteca di Città del Messico viene giocata una partita di calcio diventata un marchio, un mito, un luogo fantastico nell'immaginario collettivo: Italia–Germania 4 a 3. È la favola sportiva di una squadra che in quel mondiale perse la successiva finale contro lo stratosferico Brasile di Pelé, ma vinse quella che nella storia resterà scolpita come “la partita del secolo”. A ricordarla per «L’Osservatore Romano», in due interviste, Gianni Rivera e Sandro Mazzola, tra i protagonisti di quell’impresa entrata nella leggenda. Nei loro racconti rivivono quei 120 minuti che parevano già scritti dal destino e che riassumono l’epica e il fascino del calcio, il gioco più bello del mondo.

Adesso mi tocca andare a fare gol
di Gaetano Vallini

L’incredibile ottovolante dei supplementari
di Maurizio Fontana

Lettere dal direttore