· Città del Vaticano ·

Mentre la Russia respinge l’accusa di cercare un pretesto per attaccare

La crisi in Ucraina preoccupa anche sul fronte energetico

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
15 gennaio 2022
Washington , 15. Gli Stati Uniti hanno avuto contatti con alcune società energetiche internazionali per piani di emergenza sulla fornitura di gas naturale all’Europa, nel caso in cui un conflitto fra Russia e Ucraina dovesse causare difficoltà e problemi alla forniture russe. Lo riporta l’agenzia Reuters sul proprio sito citando alcune fonti, secondo le quali il Dipartimento di Stato americano avrebbe chiesto ad alcune società dove potere reperire ulteriori forniture, qualora fosse necessario. Le aziende, sempre secondo la Reuters, avrebbero risposto che le forniture globali sono limitate e c'è poco gas disponibile per sostituire gli ampi volumi della Russia. La Russia, nel frattempo, ha respinto come «infondate» le notizie secondo cui Mosca starebbe pianificando un’operazione «sotto falsa ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati