· Città del Vaticano ·

Feriti due minori e una donna

Tre razzi colpiscono la zona verde a Baghdad

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
14 gennaio 2022
Baghdad, 14. Almeno due minori e una donna sono rimasti feriti dopo il bombardamento di artiglieria avvenuto ieri sera a Baghdad. L’attacco, non ancora rivendicato, ha colpito la Zona verde della capitale irachena, cioè l’area fortificata della città in cui sorgono ambasciate e sedi istituzionali. I missili lanciati sono stati tre. Uno di questi ha colpito una scuola, provocando i tre feriti. Gli altri due missili, invece, sono caduti nel giardino dell’ambasciata degli Stati Uniti. Non è stato ancora precisato se abbiano provocato ulteriori danni a cose o persone. I diplomatici statunitensi, attraverso una nota su Twitter, hanno attribuito l’attacco a «gruppi terroristici che tentano di minare la sicurezza, la sovranità e le relazioni internazionali dell’Iraq». La nota ribadisce che ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati