· Città del Vaticano ·

Raccolta di riflessioni promossa dal Wcc

L’Africa sognata dai suoi giovani

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
14 gennaio 2022
Un’opportunità per far sentire la propria voce, comunicare le proprie preoccupazioni e proporre piste di riflessione per il futuro del continente: è quanto rappresenta il libro intitolato L’Africa per la quale preghiamo, una raccolta di dodici saggi scritti da giovani su aree tematiche tra cui verità, traumi, spostamenti forzati, giustizia di genere e giustizia razziale. I testi sono stati selezionati al termine di un concorso organizzato dal World council of Churches (Wcc) e la All Africa conference of Churches (Aacc). Il progetto, spiegano i responsabili delle due organizzazioni, si inserisce non solo nell’ambito del «Pellegrinaggio di giustizia e pace» avviato nel 2014 in seguito all’assemblea generale del Wcc di Busan, in Corea del Sud, ma anche in conformità all’Agenda 2063 dell’Unione ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati