· Città del Vaticano ·

In Afghanistan i talebani continueranno a governare da soli

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
13 gennaio 2022
Kabul, 13. I talebani si sono detti contrari a un governo di transizione con il Fronte di resistenza del Nord, guidato da Ahmad Massoud. La proposta dell’incontro era stata fatta dallo stesso Massoud. «La nostra proposta è chiara e riguarda la creazione di un governo di transizione che traghetti l’Afghanistan fino a un governo eletto che consenta a tutti di godere dei medesimi diritti e libertà», avevano dichiarato i membri del Fronte di resistenza del nord. Tuttavia, «i talebani ci hanno chiesto la resa incondizionata — precisano fonti interne al movimento — e non siamo giunti ad alcun risultato». Nel frattempo, dall’Afghanistan giungono altre notizie in grado di dipingere una crisi senza fine: i talebani amplieranno il programma «cibo in cambio di lavoro», in cui il grano viene ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati