· Città del Vaticano ·

Sinodo tempo di grazia

Un’occasione da non perdere

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
08 gennaio 2022
All’apertura del Sinodo, il 9 ottobre 2021, Papa Francesco ha tenuto un discorso che, da più parti, è già stato ampiamente commentato; non si intende qui fare un nuovo commento piuttosto soffermarsi su alcuni spunti che sembrano particolarmente significativi in una precisa direzione, ovvero quella di una reale ed effettiva partecipazione di tutti i battezzati alla vita e alla missione della Chiesa. Papa Francesco ricorda, innanzi tutto, che «il Sinodo non è un parlamento», che «il Sinodo non è un’indagine sulle opinioni» e ciò illumina, in negativo, su quello che la partecipazione ecclesiale non deve essere, perché essa, al contrario, «è un’esigenza della fede battesimale». La partecipazione, d’altra parte, è quella che dà concretezza ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati