· Città del Vaticano ·

La Settimana a Roma

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
08 gennaio 2022
«Piero Raspi dalla luce al colore. Dipinti 1995-2005» La mostra ripercorre l’evoluzione artistica del pittore spoletino dalla metà degli anni Cinquanta alla metà degli anni Duemila. Attraverso un andamento cronologico delle opere, verranno esposti dipinti dell’epoca informale (1955-1961), opere e carte realizzate tra metà anni Sessanta e fine Settanta e i monocromi prodotti principalmente tra gli anni Novanta e Duemila. L’esposizione, promossa da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali sostenuta dall’Archivio Raspi e patrocinata dalla Fondazione La Quadriennale di Roma, è a cura di Marco Tonelli Direttore artistico della Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Collicola Spoleto. Fino al 6 febbraio 2022, presso i Musei di Villa Torlonia, Casino dei Principi – via Nomentana 64 ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati