· Città del Vaticano ·

Impegno verso i deboli

La scienza al servizio dell’agricoltura contro la malnutrizione

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
07 gennaio 2022
La scienza al servizio dell’agricoltura e contro la fame nel mondo. Questo potrebbe essere lo slogan per promuovere la biofortificazione, un termine ancora troppo poco familiare ma che, secondo i ricercatori, rappresenta la nuova sfida per combattere la malnutrizione sia nei Paesi in via di sviluppo che in quelli industrializzati, dove l’abbondanza di junk food provoca gravi danni alla salute. E la biofortificazione è tanto più necessaria là dove la carenza di cibo non sembra così grave, ma esiste la cosiddetta “fame nascosta”. Un fenomeno che riguarda oltre due miliardi di persone al mondo che, sembrano consumare una quantità adeguata di cibo ma, utilizzando alimenti privi delle vitamine e dei minerali necessari all’organismo, mascherano una fame invisibile che colpisce la salute e il benessere delle ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati