· Città del Vaticano ·

Un anno dopo l’assalto a Capitol Hill

Biden attacca Trump

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
07 gennaio 2022
Washington, 7. « Le elezioni del 2020 sono state la più grande dimostrazione di democrazia nella storia di questo Paese», ha dichiarato ieri il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, nel discorso per il primo anniversario dell’assalto al Congresso da parte dei sostenitori estremisti di Donald Trump. Nel suo intervento, Biden ha attaccato l’ex presidente, che — ha detto — «ha creato e diffuso bugie sulle elezioni del 2020», perché «il suo ego conta più della nostra democrazia o della nostra costituzione». Poi ha lanciato un appello ai repubblicani: «Abbandonate Trump, è un violento». Nel ricordare l’assedio a Capitol Hill, Biden ha detto che «la democrazia è stata attaccata. La nostra costituzione ha affrontato la più grave delle ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati