· Città del Vaticano ·

Mosaici ancora da comporre

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
30 dicembre 2021
È un momento molto bello questo: per la Scuola, ma anche per tutta la Biblioteca; esso segue di poco un altro evento pubblico importante, l’apertura della mostra «Tutti. Umanità in cammino», organizzata dalla Vaticana nella sua nuova Sala Espositiva, inaugurata pochi giorni fa dal Santo Padre. Il Papa nel discorso a noi rivolto ha detto fra l’altro: «Il mondo ha bisogno di nuove mappe. In questo cambiamento epocale che la pandemia ha accelerato, l’umanità ha bisogno di nuove mappe per scoprire il senso della fraternità, dell’amicizia sociale e del bene comune. La logica dei blocchi chiusi è sterile e piena di equivoci. Abbiamo bisogno di una nuova bellezza, che non sia più il solito riflesso del potere di alcuni, ma il mosaico coraggioso della diversità di tutti». ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati