· Città del Vaticano ·

Milioni di persone potrebbero fuggire

L’instabilità politica nel Corno d’Africa preoccupa l’Ue

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
30 dicembre 2021
Bruxelles, 30. Preoccupazione è stata espressa dall’Unione europea per la situazione nel Corno d’Africa, dove l’instabilità politica di alcuni Paesi e i conflitti armati potrebbero provocare «una catastrofe umanitaria e una crisi migratoria di proporzioni storiche». Fonti comunitarie — riportate dal quotidiano spagnolo «El País» — avvertono del rischio che le guerre destabilizzino l’intero Corno d’Africa, un’area dove vivono più di duecento milioni di persone e già sottoposta allo stress di giganteschi spostamenti interni di popolazione. Già da qualche tempo, gli Stati Uniti hanno imposto, per esempio, sanzioni ad alcune società coinvolte negli scontri armati. Ma nell’Unione europea — secondo il quotidiano spagnolo — non c’è stata unanimità ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati