· Città del Vaticano ·

Dopo la fine della monarchia

Prime elezioni nelle Barbados

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
29 dicembre 2021
Bridgetown, 29. Il 19 gennaio 2022 si terranno le elezioni legislative nelle Barbados. La decisione è stata annunciata dal premier Mia Amor Mottley. Si tratta delle prime elezioni da quando il Paese ha abbandonato la monarchia per trasformarsi in repubblica. In un discorso, trasmesso ieri in diretta sui media nazionali e su diverse piattaforme social, Mottley, premier e leader del Barbados Labour Party, ha sottolineato che è giunto il momento di «ricalibrarsi come popolo dietro un governo e un leader». Perciò, «è necessario determinare con il voto chi deve portare avanti la Nazione». In questo modo, Mottley ha anticipato di un anno l’appuntamento elettorale, previsto per il 2023. Il premier ha poi invitato il presidente Dame Sandra Mason a sciogliere il Parlamento, così da ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati