· Città del Vaticano ·

Per l’Oms provocherà più ricoveri tra i non vaccinati

La variante omicron dilaga in tutta Europa

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
29 dicembre 2021
Roma, 29. Continuano ad aumentare in quasi tutta Europa i contagi dalla variante omicron del coronavirus, rendendo la situazione sempre più complicata e difficile da gestire. A detenere il triste primato è la Danimarca che ha il più alto tasso di infezione da covid-19 al mondo, con 1.612 casi ogni 100.000 persone. Il Paese di 5,8 milioni, sottolinea «The Guardian», ha registrato ieri un nuovo record di infezioni quotidiane e ora ha la più alta incidenza. I nuovi casi giornalieri sono stati 16.164 su 130.686 test, con un tasso di positività notevolmente alto, del 12,4 per cento. Sempre ieri in Italia, si sono registrati numeri da record con 78.313 contagi e 202 morti. Polverizzato il già triste record di 54.762 positivi il giorno di Natale. Critica la situazione anche in ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati