· Città del Vaticano ·

Dichiarazione di Washington e Seoul

Iniziativa per porre fine alla guerra con la Corea del Nord

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
29 dicembre 2021
Seoul , 29. Il ministro degli Esteri della Corea del Sud, Chung Eui-Yong, ha comunicato oggi che Seoul e gli Stati Uniti hanno approvato la bozza di una dichiarazione per porre fine alla guerra con la Corea del Nord, mai formalmente chiusa. L’iniziativa, informa la stampa sudcoreana, ha l’obiettivo di convincere il regime Pyongyang a tornare al tavolo del dialogo. Il sanguinoso conflitto — terminato nel 1953 — si concluse solo con un armistizio e non con un accordo di pace vero e proprio. La dichiarazione, rilevano alcuni analisti politici, avrebbe però un valore simbolico, dal momento che, attualmente, non sarebbe vincolante come un trattato. Altro osservatori hanno dubitato sull’efficacia della mossa di Seoul, decisa dal presidente, Moon Jae-in, per convincere la controparte del Nord, Kim Jong-un, a riprendere le trattative ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati