· Città del Vaticano ·

Diversi movimenti accusano il presidente Biden di immobilismo

Sempre più minori vittime delle armi negli Stati Uniti

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
28 dicembre 2021
Washington, 28. Quasi millecinquecento, tra bambini e ragazzi fino a 17 anni, sono morti negli Stati Uniti quest’anno a causa delle armi. Più di quattro al giorno. I bambini da 0 a 11 anni uccisi sono stati 305, quelli feriti 735. Le vittime tra i 12 e i 17 anni sono state 1.194, quelle rimaste ferite 3.311. Numeri, riportati dall’organizzazione no-profit Gunviolencearchive.org, che confermano, ancora una volta, le dimensioni della strage silenziosa di giovani, ma che mettono in luce anche l’assenza di una risposta politica all’emergenza sociale. E ieri una quattordicenne è rimasta uccisa da un colpo sparato da un agente durante un’operazione di polizia in un negozio di Los Angeles. La ragazza stava provando degli abiti per una festa in un camerino quando è stata colpita accidentalmente dal poliziotto, ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati