· Città del Vaticano ·

Vietato anche ascoltare musica in macchina

Le donne afghane non potranno viaggiare da sole

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
27 dicembre 2021
Kabul, 27. In Afghanistan, i talebani hanno stabilito che le donne non potranno più effettuare viaggi che superino i 72 chilometri, se non accompagnate da un uomo. Lo ha riferito il portavoce del “ministero” per la Promozione della virtù e la Prevenzione del vizio, Sadeq Akif Muhajir, specificando che l’accompagnatore dev’essere un parente stretto. Attraverso la raccomandazione, s’invitano gli autisti a non accettare donne sui loro veicoli se non indossano il «velo islamico». Solo poche settimane fa, veniva imposto lo stesso obbligo anche alle giornaliste. Inoltre, le televisioni del Paese sono state invitate a non trasmettere più «serie all’acqua di rose» in cui recitano le donne. La crisi sociale, dettata dall’assenza di diritti, si aggiunge alla crisi economica, umanitaria e climatica ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati