· Città del Vaticano ·

Allerta dell’Organizzazione mondiale della santità

Cresce negli Usa la diffusione della variante omicron

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
21 dicembre 2021
New York, 21. «Meglio cancellare un evento oggi e festeggiare domani che festeggiare oggi e piangere domani». Il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, manda un messaggio chiaro sullo stato della pandemia all’approssimarsi del periodo di festività che porta occasioni di incontro, pubbliche e familiari: «Un evento cancellato — aggiunge definitivo — è meglio di una vita cancellata». E molti Paesi, infatti, stanno già tirando il freno a mano davanti all’avanzare della variante omicron. L’Unione europea, dal primo febbraio, imporrà la scadenza a nove mesi del green pass per viaggi interni. Dalla Germania, alla Nuova Zelanda, alla Gran Bretagna, ad Israele, i governi si adattano per sostenere l’ondata di omicron che sale ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati