· Città del Vaticano ·

Come il covid e la crisi climatica incidono sui mercati internazionali

Caffè amaro

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
21 dicembre 2021
Nel 2021 il caffè ha registrato il più grande aumento dei prezzi in borsa rispetto a qualsiasi altra merce. Il contratto futures sul caffè Ice Arabica, che traccia il chicco di qualità superiore, ha superato i 2,40 dollari per libbra (circa 450 grammi). Più del doppio rispetto all’inizio di quest’anno. Anche Robusta, il secondo contratto futures più importante, è volato oltre i massimi. Due fattori pesano su produzione e prezzo del caffè: pandemia e clima. Viêt Nam e Brasile. Cioè, i due più grandi Paesi produttori ed esportatori di caffè. Il Viêt Nam, ad esempio, produce il 97% del totale della varietà Robusta. Ma oggi spedire un container dal Viêt Nam all’Europa costa sei o sette volte tanto rispetto ad un anno fa. Questo ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati