· Città del Vaticano ·

Dare vita a persone e territori

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
20 dicembre 2021
«Si è trattato di una sfida etica ai condizionamenti del virus, affinché non prevalessero sentimenti di chiusura, isolamento, indifferenza». Con queste motivazioni i referenti spiegano la costituzione della Comunità Laudato si’ Bovisio Masciago, in provincia di Monza Brianza, nata nel settembre 2020, nel pieno della pandemia da covid, la Comunità è sorta nell’alveo delle due parrocchie del paese, incoraggiata dai religiosi di Padre Monti. Stimolato dall’omonima enciclica di Papa Francesco, il gruppo aveva già una preistoria in iniziative per la custodia del Creato. «Inserirsi nella rete delle Comunità Laudato si’ per noi ha rappresentato un salto di qualità — spiega il gruppo brianzolo — poiché il riferimento ad Amatrice, paese colpito dal terremoto del 2016, ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati