· Città del Vaticano ·

Il Papa ai ragazzi dell’Azione cattolica

Per un mondo a misura di bambino

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
18 dicembre 2021

«Gesù, che è venuto al mondo bambino, crede in un mondo a misura di bambino e... anche oggi si fa vicino ai ragazzi di ogni Paese e di ogni popolo, e lo fa tutti i giorni. È lo stile di Dio, che si descrive in tre parole: vicinanza, compassione e tenerezza». Con un invito a farsi «prossimi» dei loro coetanei «senza amici e in difficoltà», Papa Francesco ha incoraggiato la delegazione dei ragazzi dell’Azione cattolica italiana ricevuta in udienza, per gli auguri natalizi, sabato mattina 18 dicembre nella Sala Clementina. Come significativo regalo di Natale i ragazzi hanno donato al Papa sacchi a pelo per i poveri assistiti dall’Elemosineria apostolica. Francesco ha riproposto le testimonianze del beato Carlo Acutis e di Gino Pistoni (1924-1944) — che faceva parte dell’Azione cattolica — la cui causa di beatificazione è in corso. E ha così concluso: «Domando a ognuno di voi: fate posto a Gesù nella vostra giornata, nel vostro lavoro, nel vostro studio, nel vostro riposo, nel vostro sport?».

Pagina 12