· Città del Vaticano ·

Nuovo appello del Pontefice durante l’udienza a sette ambasciatori accreditati presso la Santa Sede

Tutti abbiano un accesso rapido ai vaccini

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
17 dicembre 2021

«È importante che la comunità internazionale intensifichi gli sforzi di cooperazione affinché tutte le persone abbiano un accesso rapido ai vaccini». Lo ha ribadito Papa Francesco nel discorso rivolto ai sette nuovi ambasciatori presso la Santa Sede — di Moldova, Kyrgyzstan, Namibia, Lesotho, Lussemburgo, Ciad e Guinea-Bissau — ricevuti nella mattina di oggi, venerdì 17 dicembre, nella Sala Clementina, per la presentazione delle lettere credenziali. Il Pontefice ha anche ricordato che occorre «affrontare non solo l’attuale crisi sanitaria, ma tutti i problemi che affliggono l’umanità e la nostra casa comune — povertà, emigrazione, terrorismo, cambiamento climatico, per citarne alcuni — in maniera solidale e non isolata».

Pagina 8