· Città del Vaticano ·

«Il tempo delle Mani Pulite» di Goffredo Buccini

Un Paese da riconciliare

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
16 dicembre 2021
A trent’anni dall’inchiesta su Tangentopoli La conclusione più stringente del libro Il tempo delle Mani Pulite (Edizioni Laterza, Roma, 2021, pagine 239, euro 18) Goffredo Buccini l’ha voluta affidare alle colonne del suo giornale, il «Corriere della Sera». In un editoriale nel quale si rivolge a Silvio Berlusconi, sceso in campo nel 1994 proprio mentre si stava esaurendo la spinta propulsiva dell’inchiesta su Tangentopoli, Buccini, a prescindere dalla circostanza che oggi l’ex presidente del Consiglio intenda o meno concorrere per il Quirinale, chiede di compiere un gesto di conciliazione che chiuda definitivamente l’epoca aperta dall’inchiesta dei magistrati di Milano. Un’epoca della quale gli italiani hanno dato spesso letture manichee, divisi fra chi ritiene che “Mani Pulite” sia una sorta di “vittoria mutilata”, ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati