· Città del Vaticano ·

Francesco a colloquio con i gesuiti della Grecia

«La logica dell’inesplicabile»

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
16 dicembre 2021
Il quaderno n. 4116 de «La Civiltà Cattolica», in uscita sabato 18 dicembre, pubblica il resoconto integrale, a cura del direttore Antonio Spadaro, della conversazione di Papa Francesco con i gesuiti che lavorano in Grecia, avvenuta durante il recente viaggio apostolico. Sabato 4 dicembre, alle 18.45, a conclusione della prima giornata del suo viaggio apostolico in Grecia, Papa Francesco è rientrato in Nunziatura dove, ad attenderlo, c’era un gruppo di sette dei nove gesuiti che lavorano in Grecia, cioè i membri della comunità di Atene. Della stessa comunità faceva parte monsignor Theodoros Kodidis, dal 18 settembre arcivescovo di Atene. Il Papa è entrato nella sala della Nunziatura, salutando i presenti personalmente. Poi, seduti in cerchio, è iniziata una conversazione ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati