· Città del Vaticano ·

Il progetto «Inps per tutti» avviato in collaborazione con Caritas Roma e Sant’Egidio

Molti diritti dei più bisognosi sono sconosciuti a loro stessi

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
04 dicembre 2021
Si chiama «Inps per Tutti» ed è il progetto di collaborazione tra Inps Direzione regionale Lazio, Coordinamento Metropolitano Roma, Caritas del Lazio, Comunità di Sant’Egidio e Associazione Nazionale comuni italiani (Anci), volto a garantire l’accesso ai servizi previdenziali e assistenziali alle fasce più deboli della popolazione: individui senza fissa dimora, nuclei familiari in stato di povertà, cittadini fragili. L’accordo quadro, siglato il 23 novembre scorso presso la sala conferenze della Direzione Nazionale dell’Istituto Previdenziale di via Ciro il Grande, consentirà l’applicazione del piano, già attivo in via sperimentale a partire dal 2019 in alcune delle maggiori città d’Italia — Roma, Milano, Napoli, Bologna, Torino, Bari e Catania — nel territorio del Lazio. ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati