· Città del Vaticano ·

Nell’Afghanistan già alle prese con la carestia

Inverno all’addiaccio per 800.000 bambini

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
03 dicembre 2021
Ginevra, 3. In Afghanistan quasi 5 milioni di bambini sono a un passo dalla carestia. E di fronte al freddo che avanza, 800.000 minori non hanno ripari adeguati per affrontare l’inverno. Secondo i dati raccolti dalle Nazioni Unite, circa 1,6 milioni di persone vivono in tende di emergenza o rifugi di fortuna – spesso niente di più se non dei fragili teli di plastica sorretti da bastoni — che offrono scarsa protezione da pioggia, neve e temperature sotto lo zero. In inverno le temperature raggiungono i 12 gradi sotto zero in alcune province e i bambini che dormono all'aperto senza vestiti invernali adeguati o senza il riscaldamento sono a grave rischio di ipotermia, infezioni respiratorie acute come la polmonite e, nei casi peggiori, di morte. Il Paese sta affrontando la peggiore crisi alimentare mai registrata, dove ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati