· Città del Vaticano ·

A Napoli l’Arciconfraternita di San Giuseppe dell’Opera di vestire i nudi

Fra tradizione e carità

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
02 dicembre 2021
Il Real Monte e Arciconfraternita di San Giuseppe dell’Opera di vestire i nudi è un’antica istituzione caritatevole che vive nella memoria e tradizione di Napoli e dei napoletani presso la chiesa di San Giuseppe. Fu fondata nel 1740, dopo anni di preparazione, per iniziativa di tre gentiluomini che si ispirarono alla terza delle sette opere di misericordia corporale indicata e ben descritta con il motto ispirato dall’evangelista Matteo Nudus eram et cooperuistis me, ossia vestire gli ignudi, dunque assumendo come obiettivo primario l’assistenza di coloro che al tempo furono i più deboli ed emarginati della società, che non disponevano nemmeno del minimo vestiario. Nella congregazione, fra tante, è conservata sin dal 1795 la reliquia del Bastone fiorito di san Giuseppe, oggetto del culto popolare napoletano per ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati