· Città del Vaticano ·

In rete

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
01 dicembre 2021

Patriarcato di Gerusalemme dei Latini

Si apre con la Visita Apostolica di Papa Francesco a Cipro e in Grecia dal 2 al 6 dicembre 2021 il sito internet del Patriarcato di Gerusalemme dei Latini. Uno sguardo sul programma degli appuntamenti previsti in particolare a Cipro. I fedeli cattolici di rito latino dell’isola sono infatti legati alla giurisdizione del Patriarcato. In occasione della visita del Papa sul portale www.lpj.org/it è pubblicato l’invito alla preghiera, rivolta a san Barnaba apostolo, di Pierbattista Pizzaballa, Patriarca di Gerusalemme dei Latini: «Glorioso san Barnaba, sei stato un fulgido esempio di incoraggiamento, zelo ed entusiasmo nella prima comunità cristiana. Possa la visita di Papa Francesco darci la forza di andare avanti con gioia ad amare e servire il Signore e a proclamare il nome di Cristo a tutti coloro che incontriamo, “consolandoci a vicenda nella fede”». Uno spazio web è dedicato anche al cammino sinodale in Terra Santa aperto un mese fa in tutte le zone pastorali della diocesi. Il sito internet è un ottimo punto di riferimento per conoscere la storia e le attività del Patriarcato Latino, dei Vicariati e delle Parrocchie distribuite tra Gerusalemme e Palestina, Giordania, Israele e Cipro.

Custodia di Terra Santa

«I frati non solo sono stati i “guardiani” delle pietre e dei luoghi, al fine di preservarne il valore, ma la loro missione è stata anche quella di rendere vive quelle pietre, fare in modo che esse parlino al cuore e alla mente di tutti coloro che intraprendono il pellegrinaggio di Terra Santa, per arrivare a vedere le “semplici pietre” come “pietre amate” attraverso la fede». La missione dell’Ordine dei Frati minori in Terra Santa: una lunga storia segnata dalla scelta del fondatore san Francesco d’Assisi «di inviare i suoi frati in tutte le nazioni» e, in quell’occasione, non fu dimenticata la Terra Santa. La provincia religiosa dell’Ordine, ritenuta la più importante, col tempo assunse il nome di «Custodia di Terra Santa». L’isola di Cipro, ne ha fatto parte sin dalle origini, e oggi accoglie quattro dei 56 conventi presenti in dodici Paesi. «Siamo una fraternità di religiosi chiamata da Dio da tutte le parti del Mondo per una missione speciale: custodire i luoghi della Redenzione». Sul sito internet www.custodia.org, pubblicato in sette lingue, è possibile approfondire la storia della Custodia, le notizie di attualità e ricevere informazioni sui pellegrinaggi, santuari e sulle forme di vocazione. Coinvolgenti, ogni anno, i racconti delle celebrazioni come quelle per l’inizio dell’Avvento e del Santo Natale in Terra Santa.

a cura di Fabio Bolzetta