· Città del Vaticano ·

Tempio ed emblema

Luce nell’oscurità

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
30 novembre 2021
A Barcellona, il giorno di san Giuseppe del 1882 si pose la prima pietra del tempio espiatorio della Sagrada Família, un progetto voluto dall’Associazione dei Devoti di San Giuseppe, associazione fondata nel 1866 che pubblicava la rivista «El Propagador de la Devoción a San José» e raccoglieva offerte per aiutare il Santo Padre, rinchiuso in Vaticano. È bene ricordare questo fatto durante l’anno giubilare di san Giuseppe indetto da Papa Francesco. La basilica della Sagrada Família nasce unita alla devozione a san Giuseppe e all’amore, al rispetto e alla collaborazione con il Pontefice. Guardate quanto sono belle le parole contenute nell’atto di posa della prima pietra: si afferma che si ergerà una chiesa «per maggior onore e gloria della Santa Famiglia. Che risvegli dal ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati