· Città del Vaticano ·

Il cardinale Semeraro ha preso possesso della diaconia di Santa Maria in Domnica

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
29 novembre 2021

Nella sera di domenica 28 novembre, il cardinale Marcello Semeraro, prefetto della Congregazione delle cause dei santi, ha solennemente preso possesso della diaconia di Santa Maria in Domnica. Giunto nella basilica parrocchiale romana di via della Navicella, è stato accolto dal parroco don Sergio Ghio, della Fraternità sacerdotale di San Carlo Borromeo, che gli ha presentato il crocifisso per il bacio e la venerazione.

Quindi il porporato ha presieduto la messa, concelebrata tra gli altri dall’arcivescovo Fabio Fabene, segretario della Congregazione delle cause dei santi, che ha letto la bolla di nomina, da padre Turek Bogusław, sottosegretario, con alcuni officiali del dicastero, e da don Paolo Sottopietra, superiore generale della Fraternità di San Carlo.

Ha diretto il rito monsignor Ján Dubina, cerimoniere pontificio.