· Città del Vaticano ·

Il rapporto di Aiuto alla Chiesa che soffre sulle vittime cristiane

Ascoltare le loro grida

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
25 novembre 2021
«Ascolta le sue grida. Rapimenti, conversioni forzate e violenze sessuali ai danni di donne e bambine cristiane» è il titolo del rapporto di Aiuto alla Chiesa che soffre (Acs) diffuso in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Nella prefazione, la drammatica testimonianza di Maira Shahbaz, giovanissima cristiana pakistana che racconta di essere stata torturata e violentata: «I miei aguzzini hanno filmato le sevizie infertemi e mi hanno ricattata minacciando di diffondere il video. Sono quindi stata costretta a firmare un documento in cui dichiaravo di essermi convertita e di aver sposato il mio rapitore. Se avessi rifiutato di farlo, avrebbero ucciso i miei familiari». Un passo, si legge in una nota di Acs, che descrive efficacemente l’oggetto del dossier, ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno