· Città del Vaticano ·

È morto frère Jean-Pierre Schumacher

L’ultimo sopravvissuto di Tibhirine

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
22 novembre 2021
Rabat, 22. Era l’ultimo sopravvissuto al massacro di Tibhirine: frère Jean-Pierre Schumacher è scomparso ieri all’età di 97 anni in Marocco, nel monastero trappista di Notre-Dame de l’Atlas a Midelt, un luogo dove animava lo spirito di Tibhirine, accogliendo pellegrini interessati all’esperienza del dialogo interreligioso e alla testimonianza della speranza cristiana in una terra musulmana. Nato il 15 febbraio 1924 in Lorena, Schumacher è ordinato sacerdote nel 1953. Qualche anno dopo entra nell’abbazia di Notre-Dame de Timadeuc, in Bretagna. Su richiesta dell’arcivescovo di Alger, il prete francese parte nel 1964 per Tibhirine, con altri monaci di Timadeuc, per «costruire lì una piccola comunità in mezzo a un ambiente musulmano, vivendo povero tra i poveri». Durante il “decennio ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno