· Città del Vaticano ·

Mentre continua il dramma dei migranti al confine

Cresce la tensione tra Polonia e Belarus

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
22 novembre 2021
Minsk, 22. Sale la tensione tra Polonia e Belarus, mentre continua il dramma di migliaia di migranti che attendono da giorni, in condizioni sempre più disperate, di poter attraversare il confine e giungere nell’Unione europea. Secondo quanto riferito da alcuni organi di informazione della portavoce della Guardia di frontiera polacca, nella notte tra sabato e domenica un centinaio di migranti avrebbero raggiunto il confine con la Polonia, forniti di assi di legno per superare il filo spinato. Le stesse fonti riferiscono anche che alcuni agenti di frontiera sarebbero stati colpiti con pietre e accecati con laser. In totale sarebbero stati registrati oltre duecento tentativi di varcare illegalmente il confine con la Belarus. Intanto, il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, non esclude una chiusura del confine con la ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati