· Città del Vaticano ·

A fine anno a Torino l’incontro europeo della Comunità di Taizé

Nel coraggio e nella speranza

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
17 novembre 2021
«Un atto di coraggio e di speranza»: così è stato definito dagli organizzatori il 44° Incontro europeo dei giovani organizzato dalla Comunità di Taizé a Torino dal prossimo 28 dicembre al 1° gennaio 2022, il primo di questo genere dopo la pandemia. Tutti i partecipanti, oltre seimila e provenienti da tutto il continente, saranno ospitati dalle parrocchie del capoluogo piemontese e dalle famiglie, per un circuito di accoglienza al quale collaborano anche la Città di Torino e la Regione Piemonte che hanno dato il loro contributo nell’organizzazione di eventi culturali, preghiere ecumeniche e momenti di contemplazione davanti alla Sindone, previsti questi ultimi il 29 e 30 dicembre secondo le modalità già adottate per il raduno del 2018. «Per tutte le confessioni ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati