· Città del Vaticano ·

Dopo l’approvazione del Congresso

Usa: il presidente firma il piano per le infrastrutture

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
16 novembre 2021
Washington , 16. Il presidente Usa, Joe Biden, ha firmato e ratificato ieri il gigantesco piano per le infrastrutture da 1.200 miliardi di dollari, dopo l’approvazione del Congresso e mesi di negoziati. I finanziamenti saranno destinati a ponti, strade, trasporti pubblici e internet ad alta velocità in tutto il Paese. «Il mio messaggio al popolo è che l’America si sta muovendo di nuovo e che le vostre vite cambieranno in meglio», ha detto Biden, definendo il provvedimento uno dei suoi maggiori successi da quando è arrivato alla Casa Bianca. Un «punto di snodo» — ha aggiunto — per la nazione in termini di ristrutturazione delle infrastrutture, creazione di posti di lavoro e concorrenza con la Cina. Il pacchetto di misure, approvato in modo bipartisan da democratici e repubblicani, ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno