· Città del Vaticano ·

La decisione della Polonia

Un muro al confine con la Belarus

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
16 novembre 2021
Minsk, 16. Mentre sono circa 4.000 i migranti bloccati nei campi a temperature gelide in Belarus, la Polonia ha annunciato di voler costruire un muro lungo il confine. Gli accordi con i contraenti saranno conclusi entro il prossimo 15 dicembre. Nei giorni scorsi Varsavia ha già rafforzato la sicurezza al suo confine con l’invio di soldati. «La costruzione del muro al confine — ha scritto su Twitter il ministro dell’Interno, Mariusz Kamiński — inizierà quest’anno. I lavori saranno eseguiti in parallelo da diverse società. In quattro sezioni, 24 ore al giorno su tre turni . Queste sono le principali raccomandazioni dopo la riunione odierna del team interministeriale per la costruzione del muro». L’Unione europea e gli Stati Uniti hanno fatto sapere che vareranno nuove sanzioni contro la Belarus, ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati