· Città del Vaticano ·

Il Wcc e il pellegrinaggio di giustizia e di pace

Nuove forme di testimonianza ecumenica

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
15 novembre 2021
È intitolato Una chiamata al discepolato. La missione nel pellegrinaggio di giustizia e pace il libro presentato lo scorso 10 novembre, in modalità webinar, dalla Commissione per la missione mondiale ed evangelizzazione (Cwme) del Consiglio ecumenico delle Chiese (Wcc) per rilanciare il rapporto tra il cammino ecumenico e la costruzione della pace. Il testo raccoglie una serie di esperienze nate all’interno di quel percorso per la giustizia e per la pace che ha rappresentato uno degli impegni primari del Wcc dopo l’Assemblea generale di Busan (2013), riprese nella Conferenza di Arusha (2018). Nei singoli contributi forte è il richiamo alle iniziative, anche locali, che hanno segnato questi ultimi anni, con l’invito a considerarle come il punto di partenza per aprire una nuova stagione ecumenica. Ioan Sauca, ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno