· Città del Vaticano ·

Lockdown per inquinamento

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
15 novembre 2021

Mentre alla Cop26 l’India otteneva di limare al ribasso gli accordi sull’uso del carbone, le autorità della capitale, New Delhi, hanno imposto chiusure per il troppo inquinamento.

Da oggi, le scuole resteranno ferme per una settimana, in conseguenza dell’emergenza sanitaria causata dagli estremi livelli di smog. Oltre alle scuole, le autorità locali hanno deciso il blocco di tutti i cantieri per quattro giorni, nel tentativo di abbassare i livelli di polveri nell’aria. A dipendenti pubblici e privati è stato chiesto, inoltre, di lavorare da casa. Megalopoli di circa 21 milioni di persone, New Delhi è da anni una delle città più inquinate del mondo, soprattutto d’inverno, quando alle emissioni dalle fabbriche e i tubi di scappamento di veicoli si vanno ad aggiungere i roghi dei rifiuti agricoli, rendendo l’aria irrespirabile.

Ma nell’ultima settimana la situazione è peggiorata e i livelli di smog sono saliti a 437 su una scala di 500.