· Città del Vaticano ·

L’iniziativa dei volontari della Caritas nel quartiere Trieste

La solidarietà al buon mercato

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
13 novembre 2021
La consapevolezza di essere una comunità che vuole essere al servizio dei più fragili, l’impegno a fare rete con le istituzioni, la capacità di realizzare progetti: questo, in sintesi, è alla base della campagna dal titolo «Quartieri solidali», promossa dai volontari della parrocchia di San Saturnino martire nel quartiere Trieste, in stretta sinergia con il centro della Caritas locale ospitato all’interno di un edificio attiguo alla chiesa. Come concretizzare un’iniziativa di solidarietà che possa recare un “segno visibile” in un’area della città compresa tra le vie Nomentana e Salaria, considerata da sempre “benestante” ma che in realtà ha visto il diffondersi in questi ultimi anni di varie forme di disagio sociale? A questa domanda i volontari hanno risposto con un’idea ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati