· Città del Vaticano ·

Alla Conferenza di Parigi

Intesa per garantire libere elezioni in Libia

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
13 novembre 2021
Parigi, 13. Si è tenuta ieri a Parigi la Conferenza internazionale sulla Libia, voluta dalla Francia e co-presieduta da Italia, Germania e Nazioni Unite. C’è una dichiarazione finale congiunta e sono state rilasciate una serie di dichiarazioni. Cosa è avvenuto? In sostanza, come si legge nel documento, i Paesi si impegnano a «rispettare il processo elettorale libico» e chiedono «a tutti gli altri attori internazionali di fare altrettanto». L’appuntamento con le elezioni presidenziali libiche è il prossimo 24 dicembre. Per garantirne il regolare svolgimento, i leader hanno utilizzato tre parole chiave: stabilità, trasparenza, responsabilità. A parlare di stabilità è il Segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres: «Le elezioni ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati