· Città del Vaticano ·

Colpita una cittadina a nord di Idlib

Uccisa una famiglia in un raid aereo in Siria

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
12 novembre 2021
Damasco , 12. Le violenze non abbandonano la Siria. Almeno cinque membri di una famiglia sono rimasti uccisi ieri a seguito di una serie di attacchi aerei nel nordovest. Lo riferiscono i media locali, che citano il gruppo volontario Syrian Civil Defense, conosciuto anche come White Helmets. Secondo dichiarazioni rilasciate da un testimone oculare, i raid aerei hanno colpito Brouma, una cittadina a nord della città di Idlib, ultima roccaforte dei ribelli. Le cinque vittime facevano parte dello stesso nucleo familiare, composto da marito, moglie, due figli, e il loro cuginetto di 8 anni. «Erano braccianti agricoli», ha dichiarato un uomo che lavorava con la famiglia nell’allevamento di pollame. La famiglia era stata sfollata dalla campagna di Aleppo. Nel raid aereo altre sei persone sono rimaste ferite. Gli ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno