· Città del Vaticano ·

Dal mondo

11 novembre 2021
L’Unione europea multa Google La Corte di Giustizia dell’Unione europea ha confermato la multa di 2,42 miliardi di euro inflitta a Google. È stato, infatti, rigettato il ricorso dell’azienda contro la decisione della Commissione europea, secondo cui Google «ha abusato della sua posizione dominante e ha favorito il proprio servizio di acquisti rispetto ai servizi dei concorrenti». Il caso in questione è solo uno dei tre grandi contenziosi aperti da Bruxelles contro il gigante americano dei motori di ricerca. «Il giudizio di oggi, che esamineremo nel dettaglio, si riferisce a una serie di fatti molto specifici e già nel 2017 abbiamo apportato modifiche per ottemperare alla decisione della Commissione europea. Il nostro approccio ha funzionato con successo per più di tre anni, generando ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno