· Città del Vaticano ·

Donne e uomini nella Chiesa /28

Essere due

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
09 novembre 2021
Il numero di settembre di «Donne Chiesa Mondo», dal titolo Credere in due, era dedicato interamente al rapporto, positivo e fecondo, che può esistere all’interno della Chiesa tra due credenti, una donna e un uomo. Non si trattava solo di coppie di coniugi, ma sono state prese in considerazione varie modalità di relazione e ora può risultare interessante ripercorrerle per individuare mediante quegli esempi, ma non solo, alcune costanti che consentono a un rapporto tra i due sessi di essere costruttivo e arricchente per entrambi. Non c’è bisogno di insistere sul fatto che la prima condizione, indispensabile per la riuscita del rapporto, è il mutuo e sincero rispetto, fondato sul reciproco riconoscimento della piena umanità, che interpella e attende una risposta. Strettamente connessa con ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati