· Città del Vaticano ·

I provvedimenti riguardano i membri della giunta

L’Ecowas impone sanzioni al Mali

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
08 novembre 2021
Bamako, 8. La Comunità economica degli Stati dell’Africa occidentale (Economic Community of West African States, Ecowas) ha imposto sanzioni individuali contro i membri della giunta al potere in Mali dopo un colpo di stato (agosto 2020), a causa dei ritardi nell’organizzazione delle elezioni previste a febbraio. Lo ha annunciato ieri il presidente della Commissione dell’Ecowas, l’ivoriano Jean-Claude Kassi Brou, dopo una riunione ad Accra del gruppo composto da 15 Nazioni africane. «Tutte le autorità di transizione sono coinvolte dalle sanzioni che entreranno in vigore immediatamente», ha detto il presidente Kassi Brou all’agenzia di stampa Afp, aggiungendo che anche i membri delle loro famiglie sono colpite dalle sanzioni. Nei giorni scorsi, sette soldati sono rimasti uccisi in due differenti attacchi ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno