· Città del Vaticano ·

Il programma Agro-Rural

Il giusto cammino avviato dal Perú

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
05 novembre 2021
Il Perú è stato uno dei Paesi del Sudamerica che negli ultimi anni è cresciuto di più in Sudamerica. Con un settore terziario che oramai traina tutta l’economia nazionale, l’attenzione del governo di Lima si è concentrata a poco a poco sulle condizioni di vita nelle campagne; in particolare su quella piccola porzione di popolazione (poco più del 6%) che ancora lavora nel settore primario. Secondo i dati dell’Ifad (il Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo dell’Onu) aggiornati al 2018, le condizioni della popolazione rurale nel paese andino sono così precarie che l’aspettativa di vita è inferiore di ben venti anni rispetto alla media della popolazione urbana. Non solo, l’insicurezza alimentare è così diffusa nelle campagne che sotto i cinque anni il 40% dei ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno