· Città del Vaticano ·

Mattarella all’Altare della Patria

Memoria delle guerre stimolo per gli italiani

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
04 novembre 2021
Roma, 4. Il presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, ha deposto stamane all’Altare della Patria, una corona di alloro al sacello del milite ignoto, in occasione del Giorno dell’Unità Nazionale e della Giornata delle Forze armate. Il capo dello Stato era accompagnato dalla presidente del Senato, Maria Elisabetta Casellati, dal presidente del Consiglio, Mario Draghi, e dal ministro della Difesa Lorenzo Guerini. «Quest’anno — si legge in un messaggio del presidente Mattarella — ricordiamo quattro importanti anniversari: 160 anni dall’Unità d’Italia, 150 di Roma capitale, 100 anni dal trasferimento del Milite ignoto al Vittoriano, 75 anni della Repubblica». «Quattro momenti della nostra storia — ha aggiunto — che solennizziamo in occasione del 4 novembre, data che segna oltre che la fine ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati