· Città del Vaticano ·

Un ulivo per il pianeta

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
03 novembre 2021

Un ulivo per il pianeta: la pianta su cui Papa Francesco versò simbolicamente della terra il 4 ottobre scorso, dal 22 dello stesso mese è nei Giardini vaticani. Il gesto del Pontefice, alla presenza di numerosi leader religiosi, concluse l’Incontro «Fede e scienza: verso Cop26», promosso dalle ambasciate di Gran Bretagna e di Italia presso la Santa Sede, insieme a quest’ultima, e tenutosi in Vaticano, nell’Aula della Benedizione. Alcuni giorni dopo l’arcivescovo Paul Richard Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati, e gli ambasciatori dei Paesi organizzatori, Christopher Trott e Pietro Sebastiani, hanno piantato l’albero nei Giardini vaticani, a memoria di quel vertice da cui scaturì un appello congiunto ai leader mondiali riuniti proprio in questi giorni a Glasgow per la Conferenza delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico.