· Città del Vaticano ·

Storie missionarie

Nella fede la forza per difendere i diritti dei popoli

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
03 novembre 2021
Donna di fede e di azione. Instancabile missionaria di compassione. Autentica apostola della giustizia. Tutto questo e molto altro è stata Linda Bimbi (Lucca 1925 - Roma 2016), donna consacrata che passerà alla storia come una delle animatrici del Tribunale Russell per l’America Latina e del Tribunale permanente dei popoli, accanto a Lelio Basso, di cui sarà collaboratrice instancabile e poi segretaria generale della Fondazione internazionale a lui intitolata, a Roma. La sua parabola esistenziale — ricostruita dal ricercatore Andrea Mulas in Linda Bimbi. Fede, diritti, liberazione — si configura come un cammino inscindibilmente interiore e pubblico, spirituale e politico, vocazionale e missionario, in una vita consacrata a Dio e al prossimo, soprattutto ai più poveri, emarginati e vulnerabili. Per questo ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati