· Città del Vaticano ·

Pubblicato il vi volume dell’Opera Omnia del cardinale Carlo Maria Martini

Profeta della fraternità

cq5dam.thumbnail.cropped.500.281.jpeg
02 novembre 2021
«È estremamente essenziale alla vita che essa debba avere un “centro”. Che ogni suo avvertimento sia rivolto a questo centro e derivi da esso». Questa intuizione di Romano Guardini è la chiave del Farsi prossimo (Milano, Bompiani, 2021, pagine 260, euro 25) che ha intriso il magistero del cardinale Carlo Maria Martini, i cui testi sulla carità tornano in libreria, raccolti nel vi volume dell’Opera Omnia edita da Bompiani. «Da qui deriva – scriveva ancora il teologo tedesco – l’atteggiamento contemplativo della vita», ma in quella vitale dialettica degli opposti per cui «la vita possiede l’enigmatica potenza di stare “fuori di sé”. (…) Già il fenomeno del “centro” importa trascendenza; è infatti centro in rapporto a un cerchio, a una superficie, a un corpo. Qualcosa ...

Questo contenuto è riservato agli abbonati

paywall-offer
Cara Lettrice, caro Lettore,
la lettura de L'Osservatore Romano in tutte le sue edizioni è riservata agli Abbonati

Fino al 30 Novembre potrai usufruire del prezzo promozionale di 20€ all'anno